Agnone,Teatro Italo Argentino "Leggenda del Pescatore Che Non Sapeva Nuotare,"spettacolo con musiche dal vivo

Storie che si mescolano con le leggende popolari e che, semplicemente, meritano di essere ascoltate.

| Categoria: Arte
STAMPA

Tra musica e testimonianze di un mondo quasi perduto, La Leggenda del Pescatore Che Non Sapeva Nuotare ci riporta indietro alle nostre radici,alla terra, al mare al Teatro Italo Argentino di Agnone il 18 Gennaio 2019 alle ore 21,00, 2° spettacolo della stagione teatrale anno 2018/2019 in collaborazione con la Fondazione Molise Cultura e Comune di Agnone.

guarda trailer QUI

 

“La leggenda del pescatore che non sapeva nuotare” è uno spettacolo con musiche dal vivo nato un po’ per gioco e un po’ per amore dalle interviste fatte a persone anziane del centro-sud Italia, appartenenti alla generazione della prima metà del ‘900. La generazione dei nostri nonni, della seconda guerra mondiale, dei mestieri fatti con le mani, della terra e del mare. Storie che si mescolano con le leggende popolari e che, semplicemente, meritano di essere ascoltate.
Lo spettacolo vede avvicendarsi sul palco quattro personaggi che raccontano al pubblico le proprie “storie di vita”, una crasi tra realtà e leggenda popolare. Mamozio, Maria, Reginella e Arturo: due uomini e due donne che racchiudono tutte le vicende più commoventi e più divertenti che ci sono state raccontate dalle persone intervistate nei differenti paesini italiani. Un pescatore calabrese che non sa nuotare; un pizzaiolo romano nella Garbatella degli anni 40’; una ragazza che sogna di ballare lo swing in una
Sicilia devastata dal dopoguerra ed una giovane donna napoletana che non vuol sentir parlare d’amore, a ragion veduta.

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK