Teatro Agnone: Stavamo Meglio Quando Stavamo Peggio?con Fabrizio Coniglio e Stefano Masciarelli

| di Maria Carosella
| Categoria: Arte
STAMPA

Questo spettacolo è un viaggio che comincia da una mansarda, dove un uomo riscopre vecchi oggetti, libri e canzoni di un’Italia che sapeva anche ridere…
Dove è finito quello stato d’animo collettivo? Cosa è cambiato? Attraverso il racconto ironico di usanze, modi di parlare, mai volgari, ripercorreremo un’epoca di grande sogno che abbiamo forse dimenticato: gli anni Sessanta e Settanta.
Stefano Masciarelli, attore poliedrico e cantante, regalerà una serata intensa di ricordi e canzoni, partendo da Alberto Sordi, per passare a Domenico Modugno e a tanti altri cantanti e successi di quell’Italia del sorriso e del sogno, con arrangiamenti rivisitati e suonati dal vivo
dal maestro Francesco Digilio. Rivivremo le atmosfere leggere e a volte scanzonate di quel mondo (ritrovando i sapori, gli umori, le speranze) che oggi ci appare lontano e forse un po’ ingenuo, ma a cui guardiamo con tenerezza e un po’ di nostalgia.

 

12 febbraio ore 21 - Teatro Italo Argentino
Stavamo Meglio Quando Stavamo Peggio?

#Ticket > https://bit.ly/2VOLSMk

con Fabrizio Coniglio e Stefano Masciarelli

 

 

Maria Carosella

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK