I “Giovani Agnonesi” ancora protagonisti per la Pasqua 2019

 IL RISORTO, Opera rock innovativa e piena di emozioni del duo Fabio Verdone e Paolo Porrone, registi, attori e scenografi 

| di Redazione
| Categoria: Arte
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

 

 

Per descrivere lo spettacolo che la Compagnia teatrale e di spettacolo dei Giovani Agnonesi, in data 22 aprile 2019, presso la chiesa di Maria santissima di Costantinopoli di Agnone, del duo Fabio Verdone e Paolo Porrone, registi, attori e scenografi  andrà a proporre il miglior termine è sorprendente!
Lo è davvero per la grande energia giovane e vitale che trasmette; detta energia travolge tutti, forse perché il messaggio che porta tocca corde molto profonde ma molto istintive, forse perché l’esigenza di riferimenti e di una concreta rinascita è così attuale e impellente che l’onda di rinnovamento che IL RISORTO, Opera rock di Daniele Ricci,  porta con sé non lascia nessuno indifferente;  anzi, per chi crede ma anche e soprattutto per chi non crede, assume un valore assoluto a partire da ogni singola sensibilità. Un’opera innovativa e piena di emozioni grazie soprattutto alle musiche che, in chiave molto moderna, dimostra di saper leggere la storia della passione , crocifissione e Risurrezione di Gesù con rinnovato stupore, con dinamiche ed intensità notevoli. L’obiettivo è quello di riempire le scene con un approccio fresco e creativo, infatti ballerini, cantanti ed attori hanno e danno la precisa sensazione di celebrare un momento topico della storia dell’umanità, ma lo fanno con un disincanto; così efficaci e diretti da arrivare a chiunque con la stessa intensità al cuore di ognuno di noi.

Un Gesù , dunque, ritenuto un malato psichiatrico che un giorno era tra le pubblicane e gli stati degradati della società del tempo, oggi è  a sostegno degli ultimi dei disperati, dei depredati della propria dignità, dei drogati, degli emarginati, degli anziani abbandonati, degli esodati, degli imprenditori strangolati, delle donne e dei bambini vittime di violenza efferata, rapiti alla loro sacralità.

E’ questo il messaggio, un messaggio di Rinascita non solo di dolore e croce,  che filtra dalla favola reale di Gesù, che dopo millenni scuote ancora l’animo delle genti, grondando del sangue, ma anche della luce del Nazareno degli anni 2000. 

 

Di seguito i personaggi ed interpreti della performance che andrà in onda il lunedì in albis.

 

PERSONAGGI E INTERPRETI

  1. Centurione- David Di Mario
  2.  Centurione- Antonio Colato
  3.  Pretoriano -Lorenzo Iannella
  4.  Salomè- Maria Chiara Colato
  5.  Fanciulla- Giorgia Di Pasquo
  6.  Angelo- Sofia Marinelli
  7.  Cananea- Silvana Falcione
  8.  Veronica- Cleofe Amicone
  9.  Samaritana- Giuseppina Di Salvo
  10.  Gesù- Emanuele Saia
  11.  Maria- Camilla Labbate
  12.  Maddalena- Myriam Bocchetti
  13.  Giuda- Riccardo Longo
  14.  Tommaso- Gabriele La Gamba
  15. Pilato- Paolo Porrone
  16.  Giovanni- Vittorio Lemme
  17.  Pietro -Pasquale Orlando
  18.  Caifa- Bruno Cerimele
  19.  Barabba- Gabriele Iaciancio
  20.  Miriam Noemi Di Pietro
  21.     Claudia-  Loredana Marcovecchio

 

 

CORPO DI BALLO

Carmen Cerimele

Maristella Porrone

Alessia Torelli 

Sofia Marinelli 

Fabiana Pannunzio

Daniele Cerbasi

Sara Di Stefano 

Carmela D' Agnillo

Letizia Serafini

Isabella Del Castello

Aurora Latino  

Gina Monaco                

Silvana Falcione

Cleofe Amicone

 

Ideazione e Regia : Fabio Verdone e Paolo Porrone

 

COREOGRAFIE: ALESSANDRA ANDRONACHE - MONTAGGIO AUDIO E VIDEO: GABRIELE IACIANCIO - FABIO VERDONE - SCENOGRAFIE Luci: FABIO VERDONE -ANTONIO COLATO

COSTUMI: LUCIANA DE MICHELE - MARIA MARRANDINO -TRUCCO E ACCONCIATURA: LUCIANA GERBASI -AZZURRA PORRONE - LOREDANA MARCOVECCHIO- Vocal coach Paolo Porrone

REGISTRAZIONE: GIUSEPPE VISCIONE - GUIDA SPIRITUALE: DON ONOFR IO DI LAZZARO

Si ringraziano il Comune e la Proloco di Agnone le ditte Angelone di Forlì del sannio, e Sammartino di Agnone, la tipografia Bocchetti di Agnone, il Panificio Porrone di Agnone, il musicista Roberto Carlomagno,  il Vescovo e la Curia Vescovile di Trivento

 

 

 

 

Redazione

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK