La Scuola socio-politica "Paolo Borsellino" partecipa al rapporto nazionale sulla storia dell'educazione alla legalità nella scuola italiana

Nelle pagine relative ai risultati della ricerca dell'Abruzzo e Molise  il contributo al rapporto della prima scuola di formazione antimafia d’Italia nata in MOLISE

| Categoria: Associazioni
STAMPA

E' stata pubblicata  dall'Osservatorio sulla criminalità organizzata dell'Università di Milano la ricerca sull'educazione alla legalità nella scuola italiana scritta da Roberto Nicolini.Nelle pagine relative ai Risultati della ricerca dell'Abruzzo e Molise  il contributo al rapporto della prima scuola di formazione antimafia d’Italia intitolata a "Paolo Borsellino" promossa a Trivento grazie all’impegno e alla fiducia di Don Alberto Conti e del Prof. Umberto Berardo

 ll Rapporto sulla storia dell'educazione alla legalità nella scuola italiana è il frutto di un lavoro di circa due anni svolto tra il 2016 e il 2017 da un gruppo di ricercatori di CROSS. Il tema è di grande rilievo per chiunque conosca il respiro vero e profondo della società italiana degli ultimi decenni: la storia dell’educazione alla legalità nella scuola, il grande progetto di rigenerazione morale del Paese tentato faticosamente, ma spesso con successi significativi, da migliaia e migliaia di insegnanti e che ha coinvolto un numero difficilmente calcolabile di studenti di ogni età.
La ricerca, finanziata dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, racconta questa grande vicenda educativa e culturale nel suo insieme e nelle sue specificità regionali, provando a restituire visibilità a protagonisti, progetti, testimoni, sperimentazioni didattiche, atmosfere e passioni civili. E mettendo in nuova luce alcuni tornanti cruciali del nostro recente passato.

.Leggi e scarica il rapporto qui

 

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK