Pippo Franco ospite della serata di beneficenza a favore dell'Ospedale Caracciolo di Agnone, promossa dal Gruppo Tassisti di Roma per il Territorio

Il ricavato finalizzato all'acquisto di macchinari sanitari

| di Maria Carosella
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Questa sera presso il Teatro Italo Argentino di Agnone, serata all’insegna della beneficenza. Promotori della nobile iniziativa il Gruppo Tassisti Di Roma per il Territorio , con il patrocinio del Comune di Agnone, in collaborazione con i comitati civici agnonesi  e l’Associazione Culturale Villacanale.

Il ricavato della serata finalizzato ad una donazione all’Ospedale San Francesco Caracciolo di Agnone per l’acquisto di materiale sanitario.

Il gruppo tassisti di Roma per il Territorio, non è nuovo ad iniziative a sostegno , al fianco delle istituzioni e dei comitati civici, dell’ospedale agnonese e nella battaglia per il mantenimento in vita dell’ospedale, punto di riferimento sanitario della popolazione dell’Alto Molise e Vastese. I tassisti romani sono tutti originari di questi territori in prevalenza di Poggio Sannita(Is) e Schiavi d’Abruzzo (Ch)

Animatore d’eccezione della serata il comico,si fa per dire, vista la serietà dell'argomento e come da egli stesso affrontato, Pippo Franco, che ha condotto la serata con il suo noto e collaudato stile cabarettistico,pregno di ironia e satira, ponendo al centro della piece teatrale , l’uomo , i suoi veri bisogni e diritti , non ultimo il diritto ad una assistenza sanitaria di qualità, passando per Boccaccio, Alfieri ,Johann Sebastian Bach, Freud, ha messo in evidenza la crisi dei valori in una governance sempre più attenta ai numeri e poco all’uomo. Tutto condito da gag divertenti anche se in alcuni passaggi  con un  pizzico eccessivo  di maschilismo e una punta di populismo.

Alla serata  hanno partecipato quasi tutti i componenti del Consiglio Comunale di maggioranza e opposizione. Sono intervenuti il Sindaco Lorenzo Marcovecchio, l’Assessore Comunale alla Sanita’ Edmondo Amicarelli , il sacerdote don Francesco Martino responsabile degli uffici della Pastorale sanitaria della curia di Trivento, nonchè consigliere del coordinamento italiano sanità in aree disagiate- Cisadep.

 Tutti e tre hanno ribadito il diritto alla salute degli abitanti nelle aree disagiate e l’applicazione integrale , soprattutto in fatto di emergenza, del decreto Balduzzi e successive integrazioni in merito agli standard sanitari qualitatitivi, quantitativi. L’assessore Amicarelli ha riferito dell’incontro con il Direttore Generale Asrem del 7 Dicembre 2016, dove ha avuto le rassicurazioni verbali sull’organizzazione del segmento emergenziale, il pronto Soccorso  nella rete clinica integrata, hub and spoke molisana, e la necessità di attrarre nuovamente utenza verso il Caracciolo.

 


 

Maria Carosella

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK