Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Nasce in Abruzzo la Rete al Femminile

Leader del coordinamento regionale Anna Rita Rossini

| di Doriana Roio
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Nasce anche in Abruzzo il coordinamento della Rete al Femminile nazionale, guidato da Anna Rita Rossini Presidente della Associazione Spazio Donna Abruzzo, membro della Commissione Pari opportunità del Comune di Pescara e del comitato Impresa Donna della CNA Abruzzo, libera professionista nel settore dell’amministrazione condominiale ed immobiliare, e con una spiccata vocazione al sociale.  

Rete al Femminile è un’associazione di promozione sociale nata da circa un anno e diffusa nelle principali provincie italiane, da nord a sud. Si rivolge a tutte le donne che lavorano in proprio (libere professioniste, freelance, imprenditrici, ecc.) per fare networking, creare collaborazioni e scambiare informazioni ed esperienze utili in ambito lavorativo, interagendo sia online che dal vivo. Ad oggi la rete ha posto in relazione circa 3000 socie su tutto il territorio nazionale.

La rete abruzzese associa anche l’Avv. Adele Fiaschetti, noto avvocato romano, esperta nel diritto di famiglia, diritto per l’infanzia e l’adolescenza, con una grande esperienza nelle Pubbliche Relazioni, e nelle reti interregionali, residente ad Avezzano, e Maria Egle Spotorno di Martinsicuro, attrice e regista, organizzatrice di eventi.

La compagine Abruzzo e Marche al momento resterà unita alla rete al femminile di Ascoli Piceno, in quanto si sta assestando sul piano nazionale.  

La rete di Ascoli Piceno è partita nel semestre scorso ed ha come  leader Paola Petrucci, Consigliera di Parità della regione Marche, ed Ascoli Piceno,  consulente e formatrice manageriale di Ascoli Piceno, e tra le iscritte, Antonella Baiocchi, psicologa, criminologa e psicoterapeuta, attualmente assessore alle pari opportunità, e alle politiche della famiglia del Comune di San Benedetto del Tronto.

La rete al femminile Abruzzo-Marche ha nei giorni scorsi scaldato  i motori e dato prova di efficienza, con la promozione dell’evento “Una Befana per Arquata”, giornata di solidarietà per le popolazioni di Arquata e Pescara del Tronto, colpite dal recente sisma,  che si è svolta lo scorso 04 gennaio, evento ben riuscito e partecipato, che ha visto coinvolte le due regioni, Marche e Abruzzo, il Comune di Pescara e di Arquata del Tronto, il mondo delle imprese, rappresentato dalla  CNA Abruzzo,  e dal suo presidente Italo Lupo, e i club service molto attivi sul territorio quali  Il Kiwanis Chieti- Pescara, nella figura della presidente Nina Guarini, che  ha organizzato anche una lotteria dedicata a questo scopo, con i ragazzi del Key club Kiwanis, Galiani-De Sterlich,  con vendita biglietti presso i centri commerciali, e il Kiwanis Pescara, nella figura della presidente Delia Verna, che ha aperto subito il servizio raccolta fondi pro-terremotati in occasione degli eventi promossi dal club , quindi che  non hanno esitato  a prendersi in incarico l’onere  dell’evento.

Immediata è stata anche la risposta del direttivo, quasi tutto femminile della Sincro-Dance, nell’occuparsi dell’intrattenimento, tra e per gli ospiti presenti.

Requisiti per aderire alla Rete al Femminile sono entusiasmo, generosità, voglia di far gruppo e un account Facebook.  Attualmente sono aperte le iscrizioni per il 2017.

Chi è interessato a saperne di più può consultare il sito www.retealfemminile.com oppure scrivere all’indirizzo e- mail  retealfemminileap@gmail.com  o spaziodonnabruzzo@gmail.com

 

Video

Doriana Roio

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK