Attività amministrativa e controllo del territorio: Disposti due Fogli di via obbligatori con divieto di ritorno per il periodo di anni 3 rispettivamente  nei comuni di Capracotta(IS) e di Frosolone(IS)

| di Redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

Il bilancio dell’attività della Polizia di Stato di Isernia nei primi giorni del mese di febbraio è assolutamente positivo, infatti, personale della Divisione Anticrimine, su disposizione del Sig. Questore Dr. Borzacchiello, ha intensificato i servizi volti al controllo delle persone sottoposte a misure giudiziarie e di prevenzione in questo territorio. A tal fine sono stati espletati dei servizi straordinari nel corso dei quali, a seguito di attività amministrativa svolta dal suddetto personale, il Sig. Questore ha comminato 1 Avviso Orale nei confronti di un pregiudicato pentro,  2 F.V.O. (Foglio di Via Obbligatorio) con divieto di ritorno per il periodo di anni 3 rispettivamente  nei comuni di Capracotta(IS) e di Frosolone(IS) e, infine, l’applicazione della misura alternativa della detenzione domiciliare nei confronti di un cittadino pentro.

Nell’ambito di attività info-investigativa, personale della Squadra Mobile,  a seguito di indagini scaturite dalla denuncia di una cittadina pentra, deferiva in stato di libertà 2 soggetti D.A.G. e R.S.  per i reati di cui agli artt. 81,110,56,629 c.p. (tentata estorsione in concorso); inoltre venivano denunciati in stato di libertà un cittadino pentro per i reati di cui agli artt. 81 e 572 c.p.(maltrattamenti in famiglia) ed un cittadino romano per il reato di cui all’art. 496 c.p. (false dichiarazione sull’identità o su qualità personali proprie o di altri).

 

 

 

                                                                  

Redazione

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK