Agnone: "Abbiamo trovato le nostre due cagnette avvelenate..."

| di Maria Carosella
| Categoria: Attualità
STAMPA

Terribile e disperata segnalazione giunge sulla nostra pagina fb Altomolise.net. I casi di avvelenamento di animali domestici, soprattutto cani e gatti, in Italia sono un fenomeno   criminale e incivile che non accenna a diminuire, come mostrano i dati diffusi dal Centro di Referenza Nazionale per la Medicina Forense Veterinaria dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle regioni Lazio e Toscana. Dati che comunque non sono sempre indicativi della reale situazione sul territorio perché – per ignoranza, lassismo o mancanza di sensibilità – in molte regioni spesso i casi di avvelenamento non vengono nemmeno segnalati e investigati come richiede la legge.Cosa fare in caso di avvelenamento di animali domestici....http://www.dirittoambiente.net/file/animali_articoli_211.pdf

 

La segnalazione:

"Ciao...volevo fare una segnalazione.Oggi abbiamo trovato le nostre 2 cagnette avvelenate alle Civitelle.Se la stanno passando davvero male e speriamo riescano a superare la notte.Volevo chiedere se si poteva fare un piccolo articolo per  cercare di smascherare queste orribili persone" Roberta Sabelli

Maria Carosella

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK