Finalmente nuovi medici all'Ospedale San Francesco Caracciolo di Agnone

| Categoria: Attualità
STAMPA

 

 

Dopo diversi incontri con gli operatori sanitari dell’ospedale San Francesco Caracciolo di Agnone, il Circolo PD “Libero Serafini” di Agnone e il Gruppo politico locale “Nuovo Sogno Agnonese” hanno promosso, l’8 giugno scorso, un incontro con il Presidente della Regione Molise Paolo Frattura. All’incontro, presso l’ospedale S. F. Caracciolo, era presente la gran parte del personale medico  per discutere delle criticità nell’attuazione dell’ospedale di area disagiata.

A distanza di pochi giorni dall’incontro abbiamo avuto i primi riscontri sugli impegni presi dal Presidente Frattura: sono arrivati due nuovi medici nel reparto di medicina, il Dott. D’Agostino già in servizio e il Dott. Gianmarco Lege, oncologo di Ivrea con 20 anni di esperienza in medicina interna, che prenderà servizio in settimana, e come concordato il Dott. Di Nucci ha ritirato la domanda di pensionamento.

Anche le nostre richieste per quanto riguarda l’emodialisi sono state accolte, infatti è stato bandito un avviso pubblico specifico per Agnone per un nuovo nefrologo.

Resta da attivare il pronto soccorso presidiato da organico medico dedicato all’emergenza-urgenza in turnazione dall’ospedale Spoke di Isernia e le attività inerenti la chirurgia in regime di day surgery e day hospital.

Continueremo a vigilare sull’attuazione del programma sanitario interagendo direttamente con il Presidente Frattura, che ringraziamo per l’impegno, nella speranza che nei prossimi mesi l’ospedale Caracciolo possa diventare un vero ospedale di area disagiata.

 

 

Il  Circolo del PD “Libero Serafini”  di Agnone

Il Gruppo Politico “Nuovo Sogno Agnonese”

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK