Agnone: Ci risiamo, manca l'acqua potabile, colpa della siccità?

| di Maria Carosella
| Categoria: Attualità
STAMPA

 Da circa 5 anni a  Agnone non mancava  l'acqua. Ma da due giorni, assistiamo di nuovo alla razionalizzazione, con chiusure notturne dalle ore 24.00 alle 6.00  della rete idrica "Agnone Centro". Torneremo alle autobotti si chiedono i cittadini?  A tutt'oggi non risulta, perlomeno dalle fonti ufficiali consultabili, alcuna informazione da parte degli organi competenti comunali sulle chiusure.

La mancata informazione ha colto di sorpresa ma soprattutto impreparati i cittadini, che non avendo effettuato alcuna manutenzione sulle autoclavi, ormai considerate in disuso, loro malgrado, sono stati  costretti ad utilizzare le bottiglie di acqua minerale per i servizi igienici essenziali.  Come mai dopo cinque anni di benessere "idrico" si ritorna a razionare l'acqua? Si e' detto, su qualche organo di informazione locale. che la causa e' la siccità. Ma ci chiediamo, in cinque lunghi anni, l'acqua non e' mai mancata ad Agnone, possibile che non vi è stato alcun periodo di siccità? Si è detto che sono aumentati i consumi ma gli altri anni , non aumentavano i consumi? Eppure le attività commerciali agnonesi si lamentano che "gira poca gente" quest'anno. Fra l'altro nel 2017 abbiamo, nei mesi di gennaio e febbraio, avuto delle precipitazioni nevose definite record, che hanno sicuramente alimentato le sorgenti. Infatti ci informano che quest'anno la sorgente Comunale di Lago Nero, proprio per le abbondanti nevicate, ha ancora una portata d'acqua rilevante rispetto al periodo

Chi ha rilasciato l'intervista, attribuisce parte della responsabilità della razionalizzazione dell'acqua a Agnone, all'Azienda Speciale Regionale Molise Acque, che quest'anno sta erogando minori quantità di acqua per Agnone. Sarebbe interessante capire perchè succede, visto che le sorgenti gestite da Molise Acque, sono ubicate nel territorio di Vastogirardi, interessato come tutto l'altomolise dalla nevicata record 2017. Forse l'amministrazione comunale, dovrebbe , oltre che dare il consenso ai responsabili tecnici dei settori di rilasciare interviste, fornire informazioni dettagliate ai cittadini su una tematica estremamente sentita, e che entra con prepotenza nelle case di tutti.

 

 

Maria Carosella

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK