Migliorano le condizioni dei coniugi intossicati dai fagiolini sott’olio, ricoverati al ‘Veneziale’ di Isernia

| Categoria: Attualità
STAMPA

 

Resta in osservazione la coppia di pensionati di Rionero Sannitico intossicata dal botulino. I due coniugi sono stati ricoverati nel reparto di Rianimazione del ‘Veneziale’ di Isernia dove sono stati sottoposti alle terapie del caso che hanno consentito di salvare loro la vita. Stando a quanto si è appreso, avrebbero contratto l’infezione dopo aver mangiato dei fagiolini conservati in un barattolo sott’olio. I medici dell’ospedale di Isernia hanno fortunatamente individuato tempestivamente la patologia, somministrando loro la terapia farmacologica più adeguata.

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK