Lavori di messa in sicurezza lungo il corso principale di Agnone, si accende la battaglia politica, non sempre nobile, tra gruppi di maggioranza e opposizione

| di Maria Carosella
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

La politica è una  arte nobile e – come sosteneva Aristotele – è il mezzo più alto per far comprendere all’uomo chi egli è e quali siano le proprie capacità, è una dimensione costitutiva dell’essere umano, gli appartiene quindi in maniera totale e solo attraverso tale dimensione, l’uomo scopre il valore del bene comune. 

 Concetto filosofico ampiamente distrutto dall'attuale pratica politica, e si assiste oramai sul web, al far west dell' odio, e i politici spesso abbandonanano ogni senso dell' etica.

 Riflessioni che scaturiscono anche dalle piccole realtà che ci circondano. L'ultima discussione che corre sui social, tra Nuovo Sogno Agnonese e il Gruppo politico Insieme per Agnone- Marcovecchio Sindaco, è una storia che si racconta in poche parole, ma che essa contiene i semi della deligittimazione dell'altro. 

L'ex vice Sindaco Cacciavillani, e successivamente il gruppo politico Nuovo Sogno Agnonese, in un post rivendicano, un loro diritto farlo, che i lavori di messa in sicurezza, ripartiti da poco, di Via Roma, Via Matteotti, Viale Marconi  e il successivo rifacimento dei relativi marciapiedi, sono frutto di un progetto dell'amministrazione Carosella, e specificano che i lavori, con il relativo finanziamento , prevedevano di coinvogliare le acque piovane, perchè a oggi si riversano direttamente nella rete fognaria, che, in presenza di forti precipitazioni, non riesce a smaltire causando rotture della rete stessa con successivi allagamenti all'interno di tante cantine, garage, abitazioni agnonesi. Cacciavillani,e Nuovo Sogno Agnonese non si assumono il merito di aver appaltato i sottoservizi ( Intesi come allacci privati idrico fognanti), ma la canalizzazione delle acque e' parte integrante del progetto-

 Alle prime dichiarazioni di Cacciavillani, risponde il gruppo Insieme per Agnone con testuali parole: "ci piace leggere la sua euforia per le opere di canalizzazione delle acque e dei sottoservizi che, però, sono stati appaltati dall'amministrazione Marcovecchio"

. A scanso di equivoci oggi Altomolise.net ha interpellato l'Assessore ai lavori pubblici Linda Marcovecchio che testualmente dichiarava:

"Noi parliamo di sottoservizi. La raccolta acque era parte del progetto e ne sono pienamente consapevole. La risposta di 'insieme" si riferisce ai sottoservizi, allacci gas e altro. Ovviamente è un finanziamento che ha avuto la precedente amministrazione. La ripresa dei lavori è soprattutto la pianificazione della ripresa è avvenuta all'indomani della certezza del pagamento che è avvenuto il 13, 14 Agosto, a seguito di un mio intervento fatto intorno al 7 Agosto. Considerate il periodo e i tempi di organizzazione. Speriamo che tutto andrà per il meglio e che riusciremo ad avere altri finanziamenti per andare avanti negli interventi intrapresi anche come completamento dei marciapiedi"

L'assessore, correttamente riconosce all'ex amministrazione la complessità del progetto, e non ridicolizza o banalizza il lavoro di altri amministratori come fa Insieme per Agnone in questo sgradevole passaggio: "All'atto dell'insediamento della nuova amministrazione ci si è resi conto che il progetto iniziale prevedeva SOLO il rifacimento della pavimentazione" e continua " Praticamente ci sarebbe stata una semplice "lavata di faccia" con il rischio di un intervento successivo su condotte fatiscenti o addirittura inesistenti".

 La politica e' un'arte nobile, che nobilita l'uomo, ma non bisogna mai superare certi livelli, seppur nella legittima battaglia politica. Riconoscere l'altro diverso da te,non mistificare o edulcorare la realtà,riconoscere il valore degli altri, informare correttamente i cittadini sono l'A B C  del vivere civile.

 Clicca sulla foto copertina dell'articolo per vedere lo schema di progetto appaltato dalla ex amministrazione

Maria Carosella

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK