Castel San Vincenzo (IS): Intestano fittiziamente veicoli ad un cittadino Isernino,  dieci persone denunciate per truffa aggravata.

| di Redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

 

 

Un cittadino di un paese dell’Alto Volturno, in provincia di Isernia,  si è rivolto alla Stazione dei Carabinieri di Castel San Vincenzo, dopo aver constatato, all’atto dell’arrivo di alcune cartelle esattoriali dell’Equitalia relative sia a mancati pagamenti di infrazioni al codice della strada che a pedaggi autostradali, di essere intestatario, da alcuni anni,  di più veicoli di fatto mai acquistati e/o posseduti. Le indagini condotte nell’immediatezza dai Carabinieri,  anche attraverso la consultazione delle banche dati in uso alle Forze di Polizia e la materiale acquisizione della documentazione relativa ai vari passaggi di proprietà e delle polizze assicurative rca, hanno portato alla luce un utilizzo fraudolento di alcuni documenti personali dell’ignaro cittadino. Dagli accertamenti è emerso che tali documenti esano  stati carpiti con molta probabilità durante degli acquisiti fatti dalla vittima presso un centro commerciale Campano. I documenti venivano poi utilizzati per l’acquisto di alcuni veicoli e per la stipula dei relativi contratti assicurativi intestati al cittadino Isernino. La truffa, messa in atto anche con la complicità di assicuratori e titolari di agenzie di pratiche auto operanti in Campania, ha portato alla denuncia alla competente Autorità Giudiziaria di dieci persone,  che dovranno rispondere di truffa aggravata e falsità ideologica.  Ulteriori indagini sono in corso da parte dei Carabinieri per accertare l’eventuale complicità di altre persone nella vicenda

Redazione

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK