Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Agnone-Pino Bucci : "Chiedo scusa alla mia famiglia, ma come me faccio a spiegare a mia figlia perchè il primo cittadino della sua città non l'ha salutata?"

| di Pino Bucci
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Riceviamo da Pino Bucci le sottostanti considerazioni elaborate a seguito dell''incontro di ieri 30 Gennaio con l'amministrazione comunale di Agnone, incontro legato alle  note vicende riguardanti la chiusura del ristorante"Il Borgo Antico", gestito dallo stesso Pino Bucci in un  immobile di proprietà del comune

 

"Papà il Sindaco non ci ha nemmeno salutato" questo è quello che mi ha detto mia figlia Camilla (7 anni) all'uscita di un incontro avuto ieri mattina tra me e l'amministrazione comunale di Agnone. Il tema era la mensa dell'asilo e mentre ho potuto riscontrare la disponibilità all'ascolto e al confronto del Vice sindaco e dell'assessore Scampamorte, il Sindaco ci ha semplicemente ignorati, così come si fa con un elemento di disturbo. Fino a prova contraria, ritengo di essere ancora un cittadino di questa comunità insieme alla mia famiglia, ed è stato realmente umiliante e imbarazzante dover vivere una tale situazione. 
In tutto questo marasma generato negli ultimi giorni, io mi sento di dover fare delle scuse pubbliche proprio a loro, alla mia famiglia, alle persone che amo. Ho creduto in questo posto e nella possibilità di offrirvi qui un futuro migliore, scusate. Ho provato a spiegare a mia figlia il perché di quella indifferenza, ma non l'ha capito. I bimbi non riescono proprio a spiegarsi certe cose, forse dovrò aspettare un altro po' prima che comprenda perché il primo cittadino del suo paese non l'ha nemmeno salutata"

 Pino Bucci.

Pino Bucci

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK