Pescopennataro (IS): Non si ferma al posto di blocco,l'automobilista un pregiudicato di Agnone rintracciato e denunciato dai Carabinieri. Aveva la patente revocata.

| di Redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

 

 

Alla guida di un’auto non si ferma all’ALT dei Carabinieri e si da alla fuga. L’episodio è accaduto l’altra sera a Pescopennataro, quando i Militari della Stazione di Capracotta  stavano effettuando un posto di blocco finalizzato alla prevenzione di reati predatori ed in materia di stupefacenti. L’automobilista, un pregiudicato di Agnone, è stato comunque riconosciuto dai Carabinieri che successivamente lo hanno rintracciato e denunciato alla competente Autorità Giudiziaria per resistenza a Pubblico Ufficiale e per guida senza patente, essendogli già stata precedentemente revocata. Ed è proprio per quest’ultimo motivo che l’uomo ha provato ad eludere il controllo da parte dei militari forzando il posto di blocco, sperando di non essere riconosciuto dai militari. Il veicolo con il quale si è dato alla fuga, intestato ad un suo conoscente, è stato rinvenuto abbandonato nei pressi di Belmonte del Sannio, ed è stato sottoposto a sequestro.

Redazione

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK