Concessionaria di auto “fantasma” scoperta dai Carabinieri. Due persone denunciate all’Autorità Giudiziaria per truffa aggravata e falsità ideologica.

| di Redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

 

I Carabinieri della Stazione di Sesto Campano, a seguito di un’attività investigativa, hanno denunciato alla competente Autorità Giudiziaria, due persone residenti in provincia di Napoli, quali titolari di una concessionaria di auto avente sede legale nel comune di Sesto Campano, ma di fatto operativa in territorio campano. Infatti i militari accertavano che al posto della sede della società vi era un vecchio rudere in totale stato di abbandono, mentre l’esposizione effettiva del parco veicoli era invece ubicata nell’hinterland napoletano.  I due titolari dovranno rispondere di truffa aggravata e falsità ideologica. Ulteriori indagini sono tutt’ora in corso per accertare l’eventuale coinvolgimento di altri soggetti nella vicenda.

Redazione

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK