Agnone (IS): Ritrovato nell’area di servizio Flaminia a Magliano Sabina (RI) il farmacista scomparso da Agnone

| di Redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

 

Due settimane di forte apprensione per i familiari del farmacista di Agnone che aveva fatto perdere le proprie tracce nel pomeriggio dello scorso 30 maggio, tanto da interessare anche la nota trasmissione televisiva “Chi l’ha visto?”. Immediate e diuturne le ricerche condotte dai Carabinieri di Agnone che hanno attivato un massiccio meccanismo per la ricerca del farmacista nell’intero ambito nazionale. Un dispositivo che ha permesso di allertare strutture ricettive, caselli autostradali, porti ed aeroporti di tutta Italia oltre a tutti i comandi dei Carabinieri. Gli uomini dell’Arma, pochi giorni addietro, avevano anche sorvolato tutto l’agro agnonese spingendosi fino alle regioni limitrofe alla ricerca di tracce del disperso. Solo nel tardo pomeriggio di ieri, però, i militari hanno ricevuto una segnalazione da parte di un ragazzo, originario di Agnone, che indicava la presenza dell’autovettura nel parcheggio dell’area di servizio Flaminia, sull’autostrada A1 direzione Orte, in corrispondenza del territorio di Magliano Sabina (RI). I Carabinieri del Comando Stazione territorialmente competenti, attivati dai colleghi di Agnone, hanno immediatamente raggiunto l’area e confermato l’identità dello scomparso. L’uomo era a bordo della propria autovettura, in lieve stato confusionale ma in buone condizioni di salute. Trasferito poi al punto di primo soccorso di Magliano è stato visitato prima di fare ritorno a casa con i propri familiari nel frattempo giunti sul posto.

 

Redazione

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK