Tre anziani su 100 assistiti a casa in Abruzzo

| Categoria: Attualità
STAMPA

 In Abruzzo ci sono 307.700 over 65, e di questi solo 9.500 persone ricevono servizi di assistenza domiciliare, pari al 3,1% della popolazione di quell'età. Sono i dati del Ministero della Salute, riferiti al 2017, resi noti oggi da Italia Longeva, network scientifico del Ministero, dedicato all'invecchiamento attivo e in buona salute.
    L'indagine, avviata con l'obiettivo di comprendere come siano organizzati i servizi di assistenza a domicilio, prende in esame 35 aziende sanitarie in 18 regioni, che offrono servizi a 22 milioni di persone. Per l'Abruzzo, l'indagine propone un focus sulle Asl di Pescara e Chieti, la cui popolazione è costituita da anziani rispettivamente per il 23 e il 24%, i quali sono anche i principali fruitori dei servizi di Assistenza Domiciliare Integrata (over-65 il 91% e l'82% delle persone assistite in casa). Il 50% delle prestazioni possono essere erogate sia dal servizio sanitario, sia da operatori privati; i restanti servizi sono invece a maggior carico degli operatori privati.

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK