Venafro, fa piombare la sua ex moglie all'inferno: arrestato per stalking dai carabinieri

L'uomo era già destinatario di un provvedimento di ammonimento,a seguito di denunce da parte della ex moglie, anch’essa del luogo, per minacce e molestie

| di Vp
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Aveva creato l'inferno attorno alla sua ex moglie. Le aveva fatto temere per la sua incolumità e le aveva creato uno stato di ansia cronico, tanto da cambiare le sue abitudini di vita. Per questo motivo un uomo di Venadro è stato arrestato per stalking. In attesa dell'interrogatorio di garanzia si trova ora recluso nel carcere di Isernia. L'uomo era già destinatario di un provvedimento di ammonimento,a seguito di denunce da parte della ex moglie, anch’essa del luogo, per minacce e molestie. Nonostante tutto gli atti persecutori continuavano nei confronti della ex moglie fino a sfociare in minacce ed aggressioni fisiche, violando così il provvedimento già irrogato a suo carico. Solo il  tempestivo intervento dei Carabinieri ha permesso di bloccare lo stalker mentre poneva in essere l’ennesima aggressione fisica e verbale nei confronti dell’ex moglie. In flagranza di reato è stato quindi  fermato ed accompagnato in caserma dove, dopo aver assolto le formalità di rito, veniva dichiarato in stato di arresto, e tradotto presso la Casa Circondariale di Isernia. L’Arma dei Carabinieri è sempre attenta e sensibile alle problematiche riconducibili ai reati di “stalking”,ponendo in essere sul territorio, costantemente, attività di istituto preventive finalizzate al contrasto di tali odiose condotte e sensibilizzando i cittadini a rivolgersi senza indugio all’Arma dei Carabinieri.

Vp

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK