Consiglio regionale, Greco ci riprova: al secondo punto la questione del polo scolastico

Il consigliere del 5 stelle chiederà risposta scritta e orale al suo quesito. Ma prima c'è da discutere il bilancio

| di Viviana Pizzi
| Categoria: Attualità
STAMPA

Martedì 11 settembre alle 10.30 torna in aula a Palazzo D'Aimmo il consiglio regionale del Molise. Tra i 23 punti iscritti all'ordine del giorno c'è la situazione del polo scolastico di Agnone. A presentare l'interrogazione, alla quale chiede una risposta scritta e orale, è stato il consigliere regionale del Movimento Cinque Stelle Andrea Greco. Che in questi giorni si è impegnato a chiedere rassicurazioni sull'agibilità delle strutture che dovrebbero ospitare le scuole di Agnone dal 13 settembre fino alla realizzazione del nuovo polo scolastico. 

Riuscirà il consigliere dell'opposizione ad avere risposta sul quesito che aveva già fatto protocollare dal 6 luglio 2018? Non è detto perché il primo punto all'ordine del giorno è tra quelli spinosi. Infatti l'assemblea legislativa regionale deve discutere della deliberazione di Giunta regionale relativa al bilancio di previsione finanziario della Regione Molise dal 2018- 2020 e adozione dei piani indicatori e dei risultati attesi di bilancio. Il punto relativo alla situazione agnonese è inserito al secondo punto all'ordine del giorno. 

Viviana Pizzi

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK