Vastogirardi: chiuso dai carabinieri un magazzino che impiegava operai a nero

Il deposito per lo stoccaggio degli alimenti era privo della necessaria autorizzazione sanitaria, denunciato il responsabilI

| Categoria: Attualità
STAMPA

 

Continuano i controlli dei Carabinieri del Comando Provinciale di Isernia, nell’ambito della campagna di controlliestesi alle aziende operanti nei settori agricolo, agroalimentare e forestale.In particolare, i militari della Stazione Carabinieri di San Pietro Avellana, in collaborazione con i colleghi del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Isernia e del Nucleo Carabinieri Antisofisticazione e Sanità di Campobasso, hanno eseguito controlli presso caseifici nelle zone dell’alto Molise.Durante il controllo delle citate attività,il responsabile di uno di questi stabilimenti a Vastogirardi è stato deferito all’Autorità Giudiziaria competente, poiché veniva accertato che aveva impiegato operai non risultanti dalla documentazione obbligatoria e perché il deposito per lo stoccaggio degli alimenti era privo della necessaria autorizzazione sanitaria.Per tali ragioni veniva disposta la sospensione dell’attività imprenditoriale e la chiusura del locale adibito a magazzino nonché contestate violazioni amministrative per un importo pari a ventimila euro.

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK