Rimini, farmacista agnonese trovato morto. Si tratta di Antonio Tiberio

L'uomo era scomparso da casa dal 30 maggio scorso. Del caso si è occupato anche Chi l'ha visto

| di Maria Carosella
| Categoria: Attualità
STAMPA

Rimini, 6 dicembre 2018 - Come appreso da fonti certe è stato trovato morto in auto sul lungomare a Miramare di Rimini un uomo si trattrebbe di Angelo Antonio Tiberio, farmacista molisano scomparso da casa il 30 maggio scorso. Del caso si era occupato anche 'Chi l'ha visto?'. 

 A dare l'allarme sono stati alcuni passanti che, verso le 16, si sono accorti di un uomo riverso nell'abitacolo di una Nissan Qashqai. Sul posto una pattuglia della polizia Municipale e le Volanti della polizia di Stato.


Da un primo esame del cadavere, pare che il farmacista, 60enne di Casalbordino (Chieti) residente ad Agnone (Isernia), fosse morto già da diverso tempo ma il magistrato informato del ritrovamento, Davide Ercolani disporrà l'autopsia perché non sono chiare le cause della morte.

Stando ad una prima ricostruzione, l'uomo era al posto di guida, vestito, e nulla farebbe pensare a un decesso per cause non naturali. 

Maria Carosella

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK