Conte a Campobasso, l'Altomolise perde una occasione di visibilità istituzionale

Per Agnone era presente la vicesindaca Marcovecchio. Assenti i sindaci di San Pietro Avellana e Capracotta.

| di Viviana Pizzi
| Categoria: Attualità
STAMPA

La visita del Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, a Campobasso è stata disertata da alcuni sindaci invitati. I posti a sedere erano per 136 persone ma alla fine sono bastati anche per la stampa che ha avuto modo di seguire tutto l'intervento integrale del presidente. 

Agnone era presente ma al posto del primo cittadino Lorenzo Marcovecchio, impegnato altrove, c'era la vicesindaca Linda Marcovecchio. La rappresentanza istituzionale è stata salva, ma il sindaco in persona ha mostrato in tal modo poco attaccamento alla comunità che rappresenta. Assenti per motivi istituzionali anche i sindaci di Capracotta e San Pietro Avellana Candido Paglione e Francesco Lombardi. Vero è che l'incontro è stato organizzato in poco tempo. E' vero anche che ci potevano essere impegni pregressi improrogabili. Ma l'Altomolise in generale ha perso un'occasione di visibilità e di incontro istituzionale che gli avrebbe potuto fare bene, 

Non mancavano invece i sindaci del vecchio cratere sismico, che bene si intendono invece di presenza e di istituzionalità. Tra questi il sindaco di San Giuliano di Puglia, Luigi Barbieri che da tre mandati guida il suo comune. Ora il 26 maggio per lui scadono i termini e non si ricandiderà nuovamente alla carica di primo cittadino. Cosa che farà invece il sindaco di Santa Croce di Magliano Donato D'Ambrosio, presente invece all'incontro. 

Il dato è che nessun primo cittadino in Molise è di marca leghista o pentastellata. Ma non esserci espone a mancata visibilità il proprio comune e rappresenta anche uno strappo istituzionale tra amministrazioni locali e Governo. A tutto danno di chi non si presenta e dimostra quindi di non avere poi molto da dire. Bene è se si presentano dei progetti. Ma è altrettanto bene esserci in queste occasioni che contano. Soprattutto se si considera che Conte o qualche altro rappresentante di Governo potrebbero tornare in Molise fra molto tempo. 

Viviana Pizzi

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK