Ex Ittierre, il senato boccia l'emendamento Pd. Fanelli: questo è il risultato delle politiche dei governi centrale e regionale

In caso la bocciatura venisse confermata anche alla Camera per i lavoratori non sarebbero garantiti i 12 mesi di ammortizzatori sociali che il Pd aveva studiato

| di Vp
| Categoria: Attualità
STAMPA

Si tratta dell'emendamento Nannicini che aveva spaccato anche la maggioranza in Regione durante una riunione interna. Quell'emendamento che avrebbe dovuto presentare l'assessore Luigi Mazzuto e per il quale era stata incardinata una mozione di sfiducia politica. Si tratta dell'emendamento del Pd a garanzia dei lavoratori Ittierre bocciato dal Senato.

Furiosa la reazione alla votazione della consigliera regionale del Partito Democratico Micaela Fanelli: "Questo è il misero risultato dei governi regionale e nazionale, ora attendiamo Lega e 5 stelle nell'ultimo passaggio alla Camera". 

"Mentre qui si litiga - continua Fanelli -  e si accusa il Partito Democratico di fare spot e propaganda, ieri a Roma il Senato ha bocciato il nostro emendamento, presentato dal Senatore Nannicini, che avrebbe garantito altri dodici mesi di ammortizzatori ai lavoratori Ittierre.Una soluzione concreta, percorribile, sicura, sulla quale avevamo chiesto il supporto della delegazione parlamentare molisana, del Governo regionale (non serve qui tornare su quanto abbondantemente detto ieri in aula a proposito dell'Assessore Mazzuto), di chiunque avesse la forza di supportarla in Parlamento, facendola approvare. Nessuno ha raccolto il nostro invito. E nessuno, tranne il Partito Democratico, ha fatto niente, tranne che bocciare l’emendamento. 
Questi sono i fatti, tristi ed incontrovertibili.

Come hanno votato i senatori della Lega e del Movimento 5 Stelle?  E nel prossimo, definitivo passaggio alla Camera, dove molto probabilmente sarà posta la fiducia, i parlamentari leghisti e grillini si schiereranno finalmente dalla parte dei lavoratori molisani?  E l’onorevole Testamento, che ha accusato il Pd di fare solo propaganda, cosa farà di “serio e concreto”?Insomma, ora che si può, ora che è giunto il momento di passare dalle parole ai fatti, chi difende per davvero gli ex lavoratori Ittierre?". 

 

Vp

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK