Sanità lumaca, nell'ultimo rapporto Asrem la buona notizia: il Caracciolo di Agnone non menzionato nelle criticità

| di Redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

Tempi ancora molto lunghi in diverse strutture dell'Azienda sanitaria regionale del Molise (Asrem) per sottoporsi ad alcuni esami diagnostici. È quanto emerge dal monitoraggio dei tempi medi d'attesa del 1 marzo effettuato dall'Asrem. La buona notizia per l'Altomolise è che l'ospedale di Agnone non è nella graduatoria dei casi critici. 

Quali sono invece?  Eccoli: al poliambulatorio di Termoli (Campobasso) occorrono 306 giorni per una ecografia ostetrica, 292 al 'San Timoteo' per una mammografia. Non va meglio da altre parti: al 'Cardarelli' di Campobasso le attese medie per una ecografia all'addome sono di 269 giorni, 237 a Termoli.

Tempi lunghi anche per le visite specialistiche: 306 giorni al 'Vietri' di Larino (Campobasso) per oculistica, 268 al Poliambulatorio di Termoli per neurologica, 250 per endocrinologica al poliambulatorio di Larino e 199 a quello di Bojano (Campobasso) per la cardiologica.

Redazione

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK