Qualità della vita e clima, impietoso per Campobasso: medaglia di bronzo negativa per umidità e giorni freddi

Nell'indice climatico la città è risultata 73esima. Isernia 65esima

| di Viviana Pizzi
| Categoria: Attualità
STAMPA

Il quotidiano economico "Il sole 24 ore" ha presentato una analisi sulla qualità della vita basata sugli effetti del clima nelle singole città capoluogo di provincia. Ed è qui che Campobasso spicca ma in negativo. Al contrario di Pescara che è terza in positivo per l'indice del clima, il capoluogo molisano è terzultimo come città con umidità relativa e giorni freddi. Si è classificata al 105esimo posto su 107 città. 

Cosa vuol dire questo? Significa che nel capoluogo di regione quando fa troppo caldo, la temperatura percepita è maggiore perché è alto il tasso di umidità. E che tra 107 città e la terza come quantità di giorni freddi. Cosa che non garantisce certo una ottima qualità di vita. Sempre il capoluogo di regione molisano è settimo nella particolare classifica degli eventi imprevisti. Ossia pioggia caduta anche fino a 40 centimetri. 

Gli studi sono stati effettuati monitorando tutte le città italiane nel decennio che va dal 2008 al 2018. Nella classifica sull'indicatore del clima Campobasso è 73esima mentre Isernia è 65esima. 

Sono stati analizzati vari aspetti meteo: indicatore clima; soleggiamento, indice di calore (dove Campobasso si piazza al nono posto), ondate di calore, brezza estiva, eventi estremi, umidità relativa, giorni freddi, raffiche di vento, piogge. 

La città di Isernia in tutte le classifiche si piazza a metà, senza infamie e senza lodi

Per vedere tutte le infografiche cliccare qui

Viviana Pizzi

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK