Goprofor per l'Europa, un progetto voluto dall'assessorato all'agricoltura

| Categoria: Attualità
STAMPA

Si è svolto questa mattina presso la sede dell’Assessorato Regionale all’Agricoltura a Campobasso la presentazione del progetto GoProFor LIFE “GOod Practices implementation netwOrk for FORest biodiversità conservation” finanziato dal Programma LIFE e di cui la Regione Molise con il Servizio Fitosanitario Regionale Tutela e valorizzazione della montagna e delle foreste, biodiversità e sviluppo sostenibile, è partner progettuale.

LIFE GoProFOR intende incentivare lo scambio di esperienze e di buone pratiche per la gestione della biodiversità degli habitat forestali nella rete Natura 2000, con l’obiettivo di aumentare il livello di consapevolezza sia da parte dei gestori istituzionali di tali aree, sia da parte di tutti gli operatori che esercitano con le loro attività, un’influenza sulla conservazione delle specie e degli habitat.

Il Progetto ha l'obiettivo di "distillare" le BUONE PRATICHE dai progetti LIFE di interesse forestale realizzati in tutta l'Unione Europea tra il 1992 e il 2018.

Per buona pratica, in questo caso, si intende uno strumento di applicazione della conservazione della natura, in relazione a tematiche forestali in senso lato. La buona pratica deve essere validata, tramite evidenze scientifiche, dettagliatamente descritta e, quindi, perfettamente replicabile.

Obiettivi specifici del progetto sono:

  • favorire una gestione forestale attiva in grado di migliorare lo stato di conservazione di specie ed habitat;
  • incrementare la consapevolezza e la conoscenza di Buone Pratiche di gestione forestale, sviluppando un’azione di informazione e di formazione rivolta al settore forestale italiano, compreso quello operante nella rete Natura 2000;
  • incentivare l'impiego delle Buone Pratiche di gestione forestale anche nell'ambito della futura programmazione dello Sviluppo Rurale (2021-2027);
  • incrementare l’adozione delle Buone Pratiche negli strumenti di pianificazione forestale;
  • incrementare la consapevolezza dei cittadini dell’importanza di una gestione forestale corretta e del valore della rete Natura 2000;
  • realizzare un network nazionale delle buone pratiche forestali per diffonderle capillarmente sia all'interno che all'esterno della rete Natura 2000.

Il progetto, guidato dalla D.R.E.AM. Italia, società cooperativa agricolo forestale, oltre la Regione Molise, vede la partecipazione di partner che da sempre hanno rivestito un ruolo primario nelle tematiche affrontate: Regione Toscana, Regione Lazio, Dr Wolf S.r.l.,Arma dei Carabinieri - Comando Unità per la Tutela Forestale, Ambientale e Agroalimentare Carabinieri, CREA - Consiglio per la Ricerca in agricoltura e l'analisi dell'Economia Agraria, Compagnia delle Foreste e il partner francese, Centre National de la Propriété Forestière.

Nel corso della mattinata, alla presenza dell’Assessore Regionale alle Politiche agricole, Nicola Cavaliere, e   rappresentanti del partenariato di progetto e stakeholders locali sono state delineate le principali attività per lo sviluppo di laboratori di progettazione nelle Regioni partner del progetto.

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK