Amministrative Campobasso, oggi le protagoniste sono le liste civiche

Paola Liberanome ufficializza la candidatura a sindaca di Campobasso. Pino Libertucci (Italia in Comune): proviamo ad andare oltre il centrosinistra

| di Viviana Pizzi
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Per Campobasso oggi è la giornata delle liste civiche. In ordine temporale sono stati due gli appuntamenti elettorali della giornata. Io amo Campobasso ha ufficializzato la candidatura a sindaca dell'avvocata Paola Liberanome. Mentre Italia in Comune ha inaugurato la propria sede elettorale. 

La prima si è presentata all'Hotel San Giorgio e potrebbe essere l'alternativa alle candidature di partito. L'obiettivo della sua lista infatti è proprio quello di dare discontinuità rispetto al passato pur non avendo sia Liberanome che Davinelli un cattivo rapporto con Antonio Battista, il sindaco uscente e ricandidato dalla coalizione di centrosinistra. Ogni persona che fa parte della neonata fazione politica, che andrà da sola, ha una storia particolare e nata diversamente. Si sono tutti riuniti per dare una visione diversa della città rispetto alle amministrazioni precedenti. 

Lo stesso obiettivo di Italia in Comune e di Pino Libertucci che stanno cercando, con tutti e anche da soli, a cercare di ricostruire una alternativa al centrosinistra formato da Antonio Battista. E stata rimarcata la necessità di andare oltre il programma e la coalizione della precedente amministrazione costruendo uno schieramento civico e progressista in grado di affrontare i bisogni della città e costruirne lo sviluppo in maniera armonica e equilibrata partendo dalla manutenzione del verde e del.patrimonio urbanistico esistente. Si questo punto chiara la scelta nel dire stop alle grandi costruzioni favorendo le ristrutturazioni e il consolidamento sismico. Possibile sfruttando le potenzialità delle tradizioni e del patrimonio culturale , delle istituzioni scolastiche e mediche per farne poli di attrazioni e aumento dei flussi e contribuire alla riapertura delle tante vetrine chiuse. Attenzione alle periferie sistemando gli effetti delle lottizzazioni selvagge dei ultimi anni.

Viviana Pizzi

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK