Pasqua amara per Toma e il centrodestra: Calenda e Romagnuolo fuori dal gruppo di maggioranza

| di Viviana Pizzi
| Categoria: Attualità
STAMPA

La mancata condivisione della scelta del candidato sindaco a Campobasso e altri non coinvolgimenti rischiano di far saltare la maggioranza in consiglio regionale. 

Lo assicurano le due consigliere regionali di Prima il Molise Aida Romagnuolo e Filomena Calenda che , stando a indiscrezioni, sarebbero pronte a uscire dalla maggioranza consiliare. Le due ex leghiste, espulse da Salvini per aver detto a chiare note che Mazzuto doveva uscire dalla giunta regionale e doveva essere sfiduciato da coordinatore della Lega, sarebbero arrivate al colmo della sopportazione. 

Sotto accusa il decisionismo nelle stanze del potere dove non sono invitate. Potrebbero decidere di uscire dal gruppo di maggioranza e votare ogni singolo provvedimento secondo coscienza. 

Brutta sorpresa per Toma e compagnia che potrebbero trovarsi con un undici a dieci come nel caso della votazione della sfiducia a Mazzuto. 

Viviana Pizzi

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK