Salvini alla vigilia del comizio al Centrum Palace: no alla protesta dei balconi, dimostra che non tutti stanno con lui

| di Redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

Matteo Salvini domani sera arriva a Campobasso all'Hotel Centrum Palace. Di ieri lo stringato comunicato della Lega in cui si annuncia che la location non sarà più Piazza Prefettura a causa del maltempo. Ma stando a quanto è accaduto nei giorni scorsi, tra la protesta dei balconi organizzata in tutta Italia e voluta anche a Campobasso, la sconfitta ai ballottaggi siciliani e il caso dello striscione di Brembate rimosso dai vigili del fuoco fa pensare che Salvini per la prima volta non voglia confrontarsi con la piazza. 

E che preferisca il palco dell'albergo per parlare, lontano dalle contestazioni. E poi c'è anche la paura di non riuscire a portare in piazza le stesse persone che ha portato Di Maio mercoledì scorso che pure tante non erano visto che erano comprese soltanto dalla cattedrale fino a Lupacchioli. 

C'è comunque una teoria e la porta avanti il portale democratica sul perché a Salvini non piace la protesta dei lenzuoli. Tutti i politici dovrebbero essere abituati a tollerare le manifestazione di protesta. Ma per un populista come Salvini ricevere lo smacco di non essere riconosciuto e osannato dalla piazza significa rendere evidente il fallimento della propria politica in evidente calo di consensi. Tant’è che immancabilmente i manifestanti vengono indicati come “moscerini rossi” e “centri sociali” negando una verità di fondo: una parte della popolazione non lo ha votato e non gradisce la sua attività e ciò che dice. Si chiama democrazia

Per leggere tutto il pezzo cliccare qui

Redazione

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK