Senologia a Isernia, Giustini: interventi solo a Campobasso, prelievi ed esami ovunque

| di Redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

La protesta per il mantenimento del reparto di senologia a Isernia ha avuto l'effetto sperato: il commissario Angelo Giustini ha risposto alle domande dei circa mille manifestanti che si sono recati con i cartelloni nei pressi dell'ospedale Veneziale. 

Il commissario ha garantito che senologia a Isernia non chiuderà ma che gli interventi potranno essere eseguiti solo a Campobasso. All'interno del nosocomio isernino ha spiegato che prima il reparto non esisteva ma c'erano solo unità mediche. 

"Proprio ora che stiamo costruendo una unità operativa veniamo contestati?! - questo ha dichiarato Giustini - a Isernia c'era una attività di senologia non un reparto di senologia. In Molise non c'è una unità di senologia ora il ministro Giulia Grillo ci ha detto di costituirla". 

Indagini e prelievi da oggi in poi si faranno nei tre ospedali più grandi della regione : Campobasso, Isernia e Termoli. Gli interventi verranno eseguiti soltanto all'ospedale Cardarelli del capoluogo di regione. Sarà così perché i numeri non prevedono diversamente. I medici potranno seguire le pazienti dove verranno sottoposte a intervento. Non è possibile fare diversamente perché il Molise in materia non supera le 150 operazioni all'anno, necessarie per fare diversamente. 

Redazione

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK