Terra tradita, venerdì la presentazione del libro di Flavio Brunetti alla Casa del Popolo

| Categoria: Attualità
STAMPA

Venerdì 14 giugno alle ore 18:30 alla Casa del Popolo in via Gioberti, 20 a Campobasso presentazione dei volumi TERRA TRADITA di Flavio Brunetti Dall'archivio fotografico di Flavio e di Lucio Brunetti

TERRA TRADITA -Volume primo

TERRA TRADITA (gli anni dei sogni e delle tragedie) – Volume secondo

Dall'archivio fotografico di Flavio e di Lucio Brunetti.

Due libri che attraverso i loro reportage e i loro racconti fanno storia. È la storia di questo lembo di terra ai margini, il Molise, e delle città italiane, quali Napoli, Pozzuoli, Roma, Bologna, etc., nei difficili anni 70/80 da narrare ai giovani e ricordare per gli altri.

Centinaia di immagini e che si dipanano in "stanze", ognuna di esse, quasi una racconto nel racconto, di eventi che si intrecciano e si inseguono insieme.

Le condizioni sociali e le infrastrutture assenti o alle quali coraggiosamente in quel periodo si dava vita e che, oggi, mostrano tutta la loro caducità.

La vita e la miseria dei campi molisani.

Le manifestazioni degli studenti per il diritto allo studio, quelle degli operai per la dignità e la difesa del lavoro, e ancora quelle dei disoccupati organizzati che tentarono vanamente una loro collocazione nella società.

La rivolta nel carcere di Campobasso dei detenuti che rivendicavano condizioni di esistenza più umane.

Il bradisismo di Pozzuoli e l'evacuazione del Rione Terra.

L'Italsider di Bagnoli e i gravi problemi dell'edilizia economica e popolare.

Il convegno di Bologna contro la repressione, le femministe e gli indiani metropolitani. 

Il pianto della morte dei paesi travolti dalle frane e quello per la morte degli uomini.

La dura vita degli uomini del mare, aspra come quella dei lavoratori della terra.

Ma queste immagini ed i racconti ad esse ispirate o che esse stesse immediatamente ci narrano non fanno altro che parlare dei sogni. Sono, certamente, i reportage pubblicati in "Terra Tradita" (primo volume) e "Terra tradita – Gli anni dei sogni e delle tragedie-" (secondo volume), chimere perdute, speranze ingannate e svanite, ma "Terra Tradita" ha la forza di far rivivere di nuovo le emozioni passate legate alle tragedie, alle lotte, alle speranze, alle morti, alle abitudini, ai compagni, agli amori. Quelle emozioni sono cadute quasi nel nulla e si sono trasformate in ricordi oramai impalpabili, vani, quasi scomparsi. Invece, ora, grazie a "Terra Tradita" possiamo tornare a leggere nella realtà quelle speranze, riviverle e trasmetterle a chi ancora non c'era.

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK