Consiglio regionale, commissioni I e IV riunite per la relazione della garante dei diritti della persona

| Categoria: Attualità
STAMPA

Si è tenuta in mattinata la seduta congiunta delle Commissioni consiliari I e IV, che hanno audito il Garante regionale dei Diritti della persona, Leontina Lanciano, che, a norma della legge regionale n. 17 del 2015, ha illustrato la relazione annuale sulle attività da lei svolte nell’ambito dell’incarico ricoperto.

In seguito, presieduta dal suo Presidente, Filomena Calenda, si è riunita la sola IV Commissione che ha provveduto a esaminare le proposte di legge n. 20, di iniziativa dei Consiglieri regionali Di Lucente e Micone, concernente, “Modifiche alla legge regionale 12 luglio 2002, n. 13 (Norme in materia di attività alla produzione di servizi per l’ospitalità. Bed & Breakfast), e n. 26, di iniziativa dei Consiglieri regionali, Tedeschi, Micone e N.E. Romagnuolo e A. Romagnuolo, avente ad oggetto, “Modifica dell’art. 3 della legge regionale 7 giugno 2011, n.9”. La Commissione, dopo un dibattito approfondito su ciascuno dei due provvedimenti, ha deciso di licenziare con parere favorevole la pdl n. 20 (hanno votato a favore i Consiglieri Calenda, Manzo e Primiani; astenuto il Consigliere Matteo). Per la pdl n. 26, invece, nella votazione non si è raggiunta la maggioranza prescritta dal Regolamento per validamente deliberare. La proposta di legge n. 20 passa ora all’esame dell’Aula per le successive determinazioni.

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK