Agnone accoglie gli americani del NIAF. Cotugno: una ottima occasione per promuovere il turismo di ritorno

| di Redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

I rappresentanti del National Italian American Foundation hanno girato diversi comuni del Molise prima di ospitare la Regione Molise a Washington il prossimo due novembre. Si tratta di figli e nipoti di immigrati italiani che tengono molto a mantenere stretti i legami tra Italia e Stati Uniti. Nella giornata di ieri dopo aver visitato Campomarino sono arrivati anche ad Agnone. Dove sono stati accompagnati dall'assessore regionale al turismo Vincenzo Cotugno e accolti dal sindaco Lorenzo Marcovecchio insieme al consiglio comunale. 

Gli americani hanno potuto visitare tutti i presidi turistici di Agnone per gustare appieno le possibilità turistiche che offre l'Atene del Sannio. Soddisfatto l'assessore Vincenzo Cotugno che così commenta la tappa in altomolise. 

"La delegazione del NIAF incantata dalla bellezza di Agnone - ha sostenuto Cotugno-  nel breve tour che li ha portati a visitare alcuni centri della nostra regione in vista del mese di novembre, quando il Molise sarà a Washington come Regione d’onore per l’Italia. Un’occasione storica per la nostra regione che dal “turismo di ritorno” può trovare linfa nuova per esportare la sua immagine in tutto il mondo. Il NIAF è la più importante organizzazione al mondo per gli italiani all’estero, e guardare i loro sguardi incantati di fronte alle nostre eccellenze è stata una grandissima soddisfazione. Vogliamo aprire con intelligenza le “porte” della nostra regione, convinti che chi entri nel nostro Molise ne conserverà sempre un ricordo indelebile"!

Redazione

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK