Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Sanità Molisana : La strada della distruzione avanza a favore dei soliti privati

| di Andrea Di Paolo
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Sanità Molisana : La strada della distruzione avanza a favore dei soliti privati , ultima notizia anche la probabile chiusura del reparto ortopedia dell' ospedale di Termoli in basso Molise come il paventato deglassamento dell'Ospedale di Agnone (quasi chiuso) da zona disagiata a quello di comunità vale a dire ridurlo ad ambulatorio....se sono fortunati , naturalmente alle calcagne è già pronto il privato ad attingere soldi alla popolazione che si farà curare per necessità e con costrizione

.Il problema grave che non permette di rispondere compatti a questi attacchi beceri della politica antipopolare molisana in primis e nazionale sono le parrocchie e i comitati improvvisati che difendono solo l'orticello proprio e lo usano per pubblicità personali di facciata o di copertura a qualche misero partito già fautore del dissesto, vedesi l'attuale situazione.

La gente molisana vuol capire che la ricetta di questi signori è di cancellare la sanità pubblica ? O si ha ancora paura a dichiarare e prendere atto che personaggi di spicco della politicaccia molisana sono gli stessi padroni della sanità privata! Quindi qui non è discorso di difendere solo un punto nascita e basta, l' esempio di quello che è successo a Termoli anche se in parte è stato fatto in buona fede da un comitato composto da alcune giovani mamme e un medico che difende un reparto ,seppur sensibilizzando un problema non si è risolto il nocciolo della questione del diritto alla salute di tutto il Molise

Intanto sempre a Termoli la politicaccia continua il piano e ora minacciano la chiusura di altri reparti ,notizia di oggi é quello di ortopedia , quindi ora cosa facciamo il Comitato di "Voglio essere ingessato a Termoli"? Oppure voglio avere la buona vista a Larino? o ancora altro voglio essere operato ad Agnone? Continuare con I metodi campanilistici di difesa senza unione della lotta per una sanità pubblica è solo una sconfitta ....intanto le piovre vanno avanti. Uniamoci ...il deserto è vicino.

Andrea Di Paolo

 

Andrea Di Paolo

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK