Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Carenza Idrica, Andrea Di Paolo:Anche oggi manca l'acqua nelle case del basso Molise, situazione politicamente vergognosa

Molise acque interrompe il flusso d'acqua per problemi tecnici ,ormai è una abitudine

| di Andrea Di Paolo
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Anche oggi manca l'acqua nelle case del basso Molise, situazione politicamente vergognosa!

Oggi 26 Luglio 2019 con una percezione di caldo sui 40 gradi la storia continua ,alcuni comuni informano che Molise acque interrompe il flusso d'acqua per problemi tecnici ,ormai un'abitudine .Molise acque una partecipata della Regione Molise a tratti e privata nei fatti , la morale resta che in Molise l'acqua nasce tanta e muore per volere di pochi nelle tasche e nella gestione degli stessi , intanto la popolazione paga a 360 gradi di tasca propria in bollettoni compresa la depurazione inesistente e in disagi bestiali come in questo lungo periodo e menomale che l'acqua c'è stata eccome, eppure nonostante anche le piogge abbondanti ,nelle case è sempre mancata.Il basso molise che usufruisce quando è fortunato di un'acqua per loro potabile che viene dalla diga del liscione infatti l'ulteriore fregatura che per bere e alcuni anche per cucinare comprano fior di fardelli che calcolando l'anno intero diventa un'altra spesata per le famiglie non indifferente. La politicaccia regionale si è sciacquata la bocca in questi anni con l'avvio ufficiale dell'opera pubblica dell'acquedotto Molise Centrale che ancora oggi dopo aver investito I migliori quattrini pubblici l'acqua del matese in basso molise se la sognano con la lingua di fuori .Di quale acqua pubblica parliamo? Dopo I referendum e le chiacchiere come bene primario di tutti continua a restare nelle fauci e alla merce' dei privati sponsorizzati dalla politicaccia con la P maiuscola , basti pensare che dalla parte di Isernia un noto inprenditore locale asciuga un intero paesino per imbottigliarla e macinare soldi nella vendita, a pagare solo e sempre Ia gente, ritornando in basso Molise alcuni amministratori invece di comunicare solo le note di Molise acque in merito alla sospensione dell'erogazione non sarebbe il caso di denunciare coloro che continuano a creare danni a migliaia di famiglie? Dobbiamo ancora aspettare coloro che dovrebbero garantire I servizi essenziali alle comunità ma spesso comodamente fanno da faccendieri a dei privati e strozzini autorizzati che mandano le bollette da pagare a gioco finito? Ora basta!

Andrea Di Paolo

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK