Bojano, la Prefettura commissaria il Comune dopo le dimissioni del sindaco

| Categoria: Attualità
STAMPA

Con atto del 21 luglio 2019, presentato in pari data al protocollo dell’Ente, il Sindaco di Boiano ha rassegnato le dimissioni dalla carica. Non avendo il medesimo Sindaco revocato le predette dimissioni nel termine stabilito dalla legge, si è concretizzata l’ipotesi prevista dall’art.141, comma 1°, lett.b), n.2 del D.Lgs 18 agosto 2000, n.267.

Pertanto è stata avviata la procedura per lo scioglimento del consiglio comunale e, in attesa dell’adozione del relativo decreto da parte del Presidente della Repubblica, ai sensi dell’art.141, comma 7° del D.Lgs n.267/2000, il medesimo organo è stato sospeso con la contestuale nomina del Viceprefetto dr. Pierpaolo Pigliacelli, Vicario presso questa Prefettura, quale Commissario prefettizio per la provvisoria amministrazione del Comune.

Nel contempo è stata nominata, quale sub Commissario per coadiuvare e sostituire all’occorrenza il succitato Commissario, la dr.ssa Francesca Basta, Segretario Generale della Provincia di Campobasso.

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK