Salvini a Ferragosto in Campania: scontro tra i contestatori e i pochi sostenitori

| di Redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

Ferragosto di fuoco per il ministro degli Interni Matteo Salvini. Due gruppetti contrapposti di sostenitori e contestatori , in tutto una cinquantina di persone, si sono fronteggiati all'esterno della Scuola forestale dei carabinieri di Castel Volturno, dove si è tenuto il Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica presieduto dal titolare del Viminale. Ai contestatori che gridavano "Buffone buffone" al ministro hanno risposto i suoi sostenitori con il coro "Salvini Salvini".

Il tema della discussione era soprattutto la crisi di governo scatenata prima di ferragosto, all'indomani del voto negativo da parte del Movimento Cinque Stelle sulla Tav. Da oggi fino al 20 agosto, data in cui Conte relazionerà al Senato, ogni ora è buona o pronta ad ogni tipo di soluzione dell'impasse politica nazionale. 

Redazione

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK