Crisi di governo, al via le consultazioni da Mattarella

| di Viviana Pizzi
| Categoria: Attualità
STAMPA

Dopo le dimissioni del premier Giuseppe Conte si avvia oggi la fase delle consultazioni per capire se si può trovare una maggioranza alternativa a quella del Movimento Cinque Stelle più Lega che possa evitare le elezioni d'autunno. 

Questo sarà il calendario delle consultazioni: 

Alle 16 salirà al Colle la presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati.

Alle 16.45 il presidente della Camera Roberto Fico.

Alle 17.30 il gruppo parlamentare “Per le Autonomie (Svp- Patt, Uv)” del Senato.
Alle 18 il gruppo parlamentare Misto del Senato.
Alle 18.30 il gruppo parlamentare Misto della Camera.

Infine alle 19 il gruppo parlamentare “Liberi e Uguali” della Camera.

(Tutti gli alti gruppi verranno ricevuti dal capo dello Stato nell’intera giornata di domani).

Quella di oggi resta quindi una giornata interlocutoria perché questi gruppi potranno solo dire al Presidente della Repubblica se appoggeranno un governo di scopo o meno ma non hanno la forza di costituire da soli una maggioranza alternativa. In questo momento intanto il Pd è in riunione in vista delle consultazioni di domani. La riunione dell’organismo dirigente del Partito democratico servirà per confermare la linea già fissata da Nicola Zingaretti: o un governo di legislatura, o comunque di respiro, o elezioni. Sarebbero in corso contatti fra Pd e Cinque Stelle, mentre a destra regna lo stordimento della Lega, dopo la terribile giornata di ieri per Salvini, e l’attendismo di Forza Italia, percorsa da una discussione sotterranea sul da farsi. 

Viviana Pizzi

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK