Studiare gratis o semigratis in Molise è possibile: ecco il bando regionale per l'acquisto dei libri

| Categoria: Attualità
STAMPA

L’anno scolastico è iniziato oggi nella provincia autonoma dell’Alto Adige. In Molise l’avvio delle lezioni è previsto per il 16 settembre. Ma la Giunta Regionale ha già previsto una delibera per la fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo.

Il requisito principale che ogni genitore o chi rappresenta il minore deve avere, per ottenere il beneficio previsto è un Isee non superiore a 10.632,94 euro. Chi supera questa soglia dovrà comprare a sue spese i libri per i minori di cui ha la responsabilità.

L’effettivo fabbisogno di questa misura sarà calcolato in base alle domande effettivamente presentate dai comuni di residenza. Ed è proprio qui che va individuato l’ente titolare dell’erogazione dei benefici previsti.

Saranno anche i Comuni gli enti incaricati di accogliere le istanze prodotte dai propri residenti titolari di potestà genitoriale o maggiorenni, su appositi moduli di richiesta “A” e “B” sia per gli alunni che frequentano gli istituti scolastici ricadenti nel territorio comunale o in comuni viciniori, che quelli frequentanti istituti scolastici in regioni limitrofe.

Le domande vanno presentate nel termine perentorio del 12 ottobre prossimo. Ben oltre la data della prima campanella scolastica.

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK