Apertura anno scolastico: il Molise perde circa 10mila studenti in dieci anni

| di Redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

 Allo spopolamento delle aree interne corrisponde anche uno spopolamento scolastico che però riguarda anche i grandi centri molisani.  Lo rivela in uno studio la Flc Cgil.   I numeri forniti dalla segreteria regionale della Flc-Cgil, resi noti dall'Ufficio scolastico regionale (Usr) nel corso di un incontro, confermano il trend negativo. Quest'anno si perderanno altri 908 alunni, 787 in provincia di Campobasso e 121 in provincia di Isernia, e ciò porterà la popolazione scolastica regionale a 37.109 studenti. "Si tratta - fa sapere il sindacato di categoria - della percentuale di decremento annuale più alta d'Italia (-2,38%), a fronte di una percentuale media nazionale che si attesta intorno all'1%. Se pensiamo che nel 2006 in Molise c'erano 47.335 alunni - osserva - ci rendiamo conto delle dimensioni di questo fenomeno, sul quale la politica regionale dovrebbe interrogarsi". 
   

Redazione

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK