Consiglio regionale, proteste forti per senologia. Toma: gli interventi chirurgici solo a Campobasso

| di Viviana Pizzi
| Categoria: Attualità
STAMPA

Una giornata di fuoco questa mattina in consiglio regionale. Argomento del giorno la riorganizzazione sanitaria che verte sul reparto di senologia a Isernia. Il comitato " in seno al problema " di cui si è fatto portavoce Emilio Izzo si è recato davanti al Consiglio regionale per portare avanti la sua battaglia. Il nodo del problema sono gli interventi chirurgici. Che con la nuova organizzazione, come ha spiegato lo stesso Toma, non si potranno fare. Infatti il reparto di senologia di secondo livello ci sarà ma a Campobasso. A Isernia resta la diagnostica e gli interventi ambulatoriali. Toma lo ha comunicato in aula dopo una marea di contestazioni che lo hanno investito dentro e fuori al Consiglio. Fuori dall' aula la consigliera Mena Calenda. Non entrerà in aula fino a quando non avrà risposte. Con i comitati anche la segreteria del PD isernino con la presenza di Maria Teresa D' Achille. Ora Toma ha incontrato una delegazione del comitato insieme ai consiglieri regionali. Ecco Izzo che ci spiega come è andata. 

 

 

 

Viviana Pizzi

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK