Petrella in Fiera 2019 e VI edizione de l'Oktobefest alla petrellese hanno confermato il successo della tre giorni di eventi.

| Categoria: Attualità
STAMPA

 

 

L'inizio della Manifestazione Petrella in Fiera 2019, venerdì 18 ottobre, ha avuto  inizio con l’incontro dedicato agli studenti dell’Istituto scolastico di Petrella Tifernina , convegno per celebrare l’anniversario dei 50 anni dallo sbarco sulla luna.

Il sindaco Alessandro Amoroso ha dato il via salutando gli alunni dell'Istituto L. Girardi, la neo Dirigente scolastica Rita Massaro e le docenti. “ Sono lieto di dare il via, per il sesto anno consecutivo alla manifestazione Petrella in Fiera, organizzata in collaborazione con la Proloco, dove anche voi alunni siete protagonisti.  Questi appuntamenti sono stati accuratamente pensati ed organizzati per coinvolgere l'intera comunità iniziando proprio da voi giovani. Quest'anno vogliamo ricordare due eventi molto importanti a livello internazionale, i 50 anni dallo sbarco dell'uomo sulla luna e il 500entismo anno della morte del genio Leonardo da Vinci. E al contempo come primo cittadino ma anche come petrellese sono lieto di poter tramandare a voi la bellezza delle nostre tradizioni mediante la valorizzazione della antica “ fiera mercato” e il fascino del nostro borgo medievale. E' importante prendere consapevolezza e continuare a far rivivere le nostre origini attraverso ciò che a noi è stato tramandato. Per questo faccio un plauso alle docenti per i  scolastici a cui stanno lavorando ed agli ottimi risultati che l'Istituto scolastico di petrella sta ottenendo, e devo fare un plauso e un ringraziamento  alla locale Proloco, guidata da Gianluca Simpatico, che sta lavorando sul territorio ottenendo altrettanti successi e per aver creduto in questo progetto della Fiera che di anno in anno continua a crescere, sia per contenuti  proposti  che per presenze turistiche”.

Anche la neo Dirigente Scolastica avv. Rita Massaro ha voluto portare i suoi saluti. “ Mi associo ai ringraziamenti del sindaco, sia per il corpo docenti che per l'ottima iniziativa in collaborazione con la ProLoco. La realtà da cui provengo è quella campana, dove tanti sono i disagi nella scuola e nella vita sociale. L'unico modo per diventare futuri cittadini consapevoli ed avere possibilità di inserimento è quello di conoscere, stupirsi e studiare. Sono convinta che potremmo fare un ottimo percorso insieme. Sto imparando a conoscere il vostro territorio, le vostre tradizioni e la vostra operosità. Ho scelto come prima regione il Molise e tra le prime scuole proprio la scuola di Petrella. Devo dire che ho scoperto un paese e delle persone meravigliose, sane ed operose”.

 

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK