Ufficio del Giudice di Pace di Venafro, Scarabeo: Impegniamoci per scongiurarne la chiusura!

| Categoria: Attualità
STAMPA

In merito alla questione riguardante il funzionamento dell’Ufficio del Giudice di Pace di Venafro, ad oggi, non si è ancora provveduto alla nomina del funzionario di cancelleria nonostante da parte del Comune ci sono state rassicurazioni in tal senso. Almeno così sembra! Il Tribunale di Isernia, infatti, ha invitato il Sindaco a risolvere il problema con una certa celerità e per questo i cittadini si chiedono quali possono essere le ragioni per le quali ancora non avviene l’indicazione del personale addetto all’Ufficio. Le preoccupazioni montano così come le proteste dei molti utenti che non possono usufruire dei servizi offerti dal Giudice di Pace e, soprattutto perché, qualora non si dovesse ottemperare in tempi brevi, non è escluso l’avvio della procedura per la chiusura dell’ufficio da parte del Tribunale di Isernia. Apprendo in queste ore della costituzione di un comitato in difesa l’Ufficio del giudice di Pace. Ne fanno parte gli avvocati Marciano Moscardino, Nicandro Vizoco e Gianluca Giammatteo. Al suddetto comitato offro la mia piena disponibilità e sostegno affinché il tutto si risolva positivamente e il prima possibile. E superfluo dire che Venafro non può permettersi di perdere anche tale importante servizio e di questo ne siamo tutti consapevoli, perciò una simile ipotesi va assolutamente scongiurata, così come sono fermamente convinto della volontà e dell’impegno concreto da parte delle istituzioni preposte di trovare una soluzione celere al problema.

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK