Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

EGR Awards: l’industria dell’iGaming premia i migliori

| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Con la diffusione delle nuove tecnologie, di comunicazione e condivisione dei contenuti, il mondo dell’intrattenimento ha strizzato l’occhio al web. Uno dei settori più proficui e più amati dagli utenti è quello dell’iGaming, che stanno rimpiazzando i centri scommesse e le sale giochi presenti sul territorio, soprattutto grazie all’offerta sempre più vasta, sia in termini di qualità che di quantità, dei servizi proposti.

In Italia i migliori operatori sono capaci di offrire oltre 150 slot diverse e svariati tavoli dove intrattenersi nei più popolari giochi da casinò come Baccarat, BlackJack e Roulette, e diversi tavoli Live, dove un croupier in carne e ossa può regalare un’autentica esperienza da casinò.

Gli Oscar dei Giochi online - Con l’intento di mantenere elevati standard di qualità in questo settore sono nati gli EGR Operator Awards. Dal 2010, ogni anno, vengono assegnati dalla rivista E-Gaming Review quelli che sono considerati i premi Oscar dei giochi online. I riconoscimenti più importanti sono: Miglior casinò, Miglior bingo, Miglior slot e Miglior operatore mobile. Altri premi molto apprezzati in questa sfarzosa cerimonia sono: Gioco dell’anno, Operatore dell’anno e Astro nascente.

All’EGR Operator Awards 2019, che ha avuto luogo alla Grosvenor House in Londra lo scorso 24 ottobre, erano presenti più di 800 professionisti del settore, con 30 giurati che hanno stabilito chi sono i migliori in ben 31 diverse categorie, attenzionando anche il servizio clienti e la responsabilità sociale.

Il processo di votazione è esterno a EGR, che si avvale di uno dei giganti del settore della consulenza industriale: Deloitte. I membri della giuria vengono aggiornati ogni anno e sono selezionati per le loro diverse esperienze nel settore dell’eGaming, inoltre i giurati devono essere liberi da conflitti d'interesse e sono obbligati a mantenere segrete tutte le informazioni di voto. La lista dei giurati viene resa pubblica solo dopo l’effettiva votazione, per evitare ogni possibile tentativo d’influenzare la giuria.

A ogni gruppo di giurati viene assegnata una specifica categoria, in base alle loro conoscenze nel settore. I singoli giudici leggono e analizzano le proposte ricevute dal rappresentante di ogni brand e in seguito assegnano un voto a ciascuno di essi. Dopo aver completato questo lungo procedimento, i giudici presentano i punteggi e la piattaforma calcola automaticamente il vincitore. Nel caso d’incertezza sul verdetto, i giudici si riuniscono in una conferenza telefonica per decidere a chi assegnare il premio per la specifica categoria. EGR ci tiene a precisare che non ha alcuna possibilità né intenzione di contribuire al giudizio finale e dichiara orgogliosamente che il processo di valutazione è il più severo del settore.

Quest’ultima edizione ha visto primeggiare 888casino, soprattutto per la sua offerta di giochi da casinò sempre ampia e variegata. L’operatore inglese nato nel 1997, oltre all’esperienza del casinò online, gestisce anche 888sport, dedicato alle scommesse, e 888poker, dedicato ai celebri giochi da tavolo. 888 è avvezzo ai riconoscimenti dell’EGR Awards, infatti era già stato premiato come Operatore Socialmente Responsabile nel 2010, come Miglior Operatore di Poker nel 2011, 2012 e 2013. Nel 2013 è uscito come gran protagonista della serata di gala, aggiudicandosi ben 3 premi: Miglior Operatore dell’anno, Miglior Casinò e Miglior Operatore di Poker.

La novità dell’anno - L’introduzione della piattaforma Orbit è stata una delle novità che ha permesso a 888 di vincere il premio nella categoria Miglior casinò online, rendendo l’esperienza di gioco personalizzata alle abitudini del cliente e di più facile fruizione. Infatti, dall’introduzione di Orbit, non è più necessario scaricare alcun software sul proprio dispositivo rendendo possibile l’accesso ai giochi direttamente dal browser. Inoltre l’esperienza di gioco raggiunge livelli di performance più elevati: con una grafica user-friendly, musiche accattivanti e nuove funzionalità che, sfruttando l’intelligenza artificiale, rendono tutto più scorrevole e coinvolgente per i vecchi e i nuovi giocatori.

Riguardo al prestigioso premio ricevuto, il CEO di 888, Itai Pazner ha dichiarato: “Si tratta di un riconoscimento dovuto agli sforzi di ogni membro del nostro team. L’approvazione ricevuta da importanti membri del settore, sottolinea la nostra capacità d’innovare i nostri prodotti per garantire una sempre migliore esperienza di gioco ai nostri clienti, preoccupandoci della sicurezza e affidabilità della nostra piattaforma”.

Le novità del settore mobile - Grazie alla popolarità degli smartphone, i giocatori che preferiscono la comodità e la facilità di accesso delle sale giochi virtuali e dei siti per scommesse, hanno la possibilità di fruire dei contenuti preferiti durante la pausa pranzo o sui mezzi, mentre ci si reca al lavoro, ciò rende le piattaforme mobili le più frequentate in assoluto. Si stima che due giocatori su tre si avvalgono del proprio dispositivo mobile per accedere ai casinò online, e ogni giorno sono sempre di più quelli che preferiscono pochi gesti delle dita sullo schermo piuttosto che usare mouse e tastiera.

Che ormai il mercato mobile sia più redditizio di qualsiasi altro, incluso quello delle console, lo hanno capito in tanti. Anche importanti software house come Activision e Ubisoft hanno già intrapreso questa strada, riscuotendo successi in termini di vendita e di visibilità. Già oggi i giochi per dispositivi mobile corrispondono al 50% del fatturato totale e per il prossimo triennio ci si aspetta un aumento fino al 59%, insomma sempre più console andranno in soffitta?

Nintendo la pensa così, e ha in progetto di creare un proprio smartphone dedicato al gaming, puntando a un prodotto di fascia media che possa far fare il giro del mondo ai popolari giochi della casa giapponese. Anche Apple non resta certo a guardare, infatti ha già ricevuto apprezzamenti e seguito l’iniziativa Apple Arcade, con un abbonamento mensile dedicato a un ricco catalogo di giochi premium.

I player sono sempre più giovani, esigenti e passano sempre più tempo davanti ai loro dispositivi, quindi sta ai colossi dell’intrattenimento soddisfare la loro continua voglia di novità. Per questo, l’industria del gaming si sta affacciando verso il mondo della Realtà Virtuale e Google ha già reso popolare anche la Realtà Aumentata. Due termini che presto diverranno di uso comune nella quotidianità di tutti.

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK