Belmonte, al comune manca la segretaria verbalizzante da Agnone.Anita Di Primio: approfondiremo il perchè dell'assenza

| di Maria Carosella
| Categoria: Attualità
STAMPA

Oggi durante il consiglio comunale a Belmonte del Sannio, verbalizzava i lavori del consiglio il consigliere più giovane.  Questa mattina era prevista la presenza durante il consiglio della segretaria di Agnone, reggente per il comune di Belmonte. All'ordine del giono la centrale a biogas da collocare vicino al paese altomolisano. Era nell'aria la decisione che dal consiglio sarebbe scaturito "il no" alla centrale, progetto invece sostenuto dal sindaco Marcovecchio e la sua giunta

La Sindaca Anita Di Primio forniva delle delucidazion a tal proposito e affermava "Avevo sentore di questa cosa,prevedevo una reazione da parte del comune di Agnone di questo tipo, la segretaria è la segretaria di Agnone, reggente autorizzata per circa 120 giorni dal Prefetto per il comune di Belmonte. Questa mattina sentita telefonicamente mi ha detto che ha ricevuto un no dal sindaco, da una parte della giunta,dai suoi e che quindi non sarebbe venuta. Abbiamo tenuto come la legge consente, il consiglio comunale, con la verbalizzazione da parte del consigliere piu giovane. Approfondiremo le motivazioni di questo no, nessuna motivazione scritta ci è stata fornita,si è parlato di un eventuale conflitto di interessi, personalmente sono anche un legale, approfondiremo legalmente"

Guarda intervista al sindaco

https://www.facebook.com/altomolise/videos/1074949142850674/

Maria Carosella

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK