Lo ha deciso la Corte costituzionale: Toma potrebbe essere nominato commissario per la sanità

| di Redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

Una notizia che arriva proprio il giorno in cui il presidente della Regione, Donato Toma, compie gli anni. 

Lo ha deciso la Corte Costituzionale: il ruolo del presidente della Regione non è incompatibile con quello del Commissario della Sanità. 

I giudici hanno accolto quindi il ricorso presentato insieme da due presidenti di due schieramenti diversi: il presidente Toma e il governatore della Campania Vincenzo De Luca. 

Toma si era rivolto anche al Tar Molise per impugnare la delibera in cui proprio il 7 dicembre 2018 venivano nominati i commissari Angelo Giustini e Ida Grossi. 

La decisione é trapelata nel pomeriggio di oggi mentre Toma è in riunione alla plenaria di Bruxelles. 

Toma aveva presentato ricorso insieme a De Luca contro la norma del decreto fiscale del 2018 che vietava il doppio incarico modificando la disposizione del 2013.

Redazione

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK