Furto aggravato all' interno dell' ex Zuccherificio di Termoli: 45enne ai domiciliari

| Categoria: Attualità
STAMPA
 
Nel pomeriggio di ieri  personale della Polizia di Stato del Commissariato di  P.S. di Termoli ha tratto in arresto un uomo di 45 anni, originario di Termoli, per il reato di furto aggravato commesso all’interno degli edifici dell’ex Zuccherificio del Molise. 
A  seguito di una segnalazione giunta al 113 riguardo alla presenza di un intruso all’interno del citato stabilimento, attualmente sottoposto a curatela fallimentare, gli uomini della “Volante” sono tempestivamente intervenuti, rintracciando nelle immediate vicinanze dello Zuccherificio, un uomo che cercava di allontanarsi velocemente a bordo di un’autovettura 
Il termolese, fermato dagli agenti,  è stato immediatamente  sottoposto a perquisizione personale. Anche la sua auto è stata sottoposta a perquisizione e nell’abitacolo della stessa sono stati rinvenuti numerosi cavi elettrici e di rame, nonché utensili vari da lavoro, verosimilmente oggetto di furto o comunque di provenienza illecita, che sono stati  sequestrati. 
Le immediate indagini hanno consentito  di appurare che gran parte di detto materiale è stato asportato proprio dall’interno dell’ex Zuccherificio e pertanto riconsegnato al curatore fallimentare. 
L’uomo, con numerosi precedenti specifici, è stato quindi tratto in arresto e  sottoposto agli arresti  domiciliari per disposizione dell’Autorità Giudiziaria. 

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK