Agnone immagini shock : Nei rifiuti il pane, cibo sprecato rubato ai poveri

| di Maria Carosella
| Categoria: Attualità
STAMPA

Gettare il pane ancora buono, spesso confezionato rappresenta un vero sacrilegio, come sacrilegio è lo spreco alimentare che oramai anche in Italia , nonostante l'impoverimento generale, le cifre ad esso riferito,  hanno assunto contorni preoccupanti. Non è la prima volta che ci segnalano immagini di cibo ben conservato abbandonato tra i rifiuti. Oggi tocca al pane, decine di pagnotte di pane abbandonate lungo una scarpata della via Panoramica. Problema importante che investe il pianeta quello del cibo sprecato . «A fronte degli 820 milioni di persone affamate, abbiamo sull’altro piatto della bilancia quasi 700 milioni di persone in sovrappeso, vittime di abitudini alimentari sbagliate». Con l’aggravante che costoro si trovano «anche in Paesi a basso reddito, dove si continua a mangiare poco e male, copiando modelli alimentari delle aree sviluppate».Questo il pensiero di Papa Francesco  espresso nella Giornata mondiale dell’alimentazione. A Agnone le voci si rincorrono rispetto ad un eventuale copevole dell'insano gesto. In altre realtà a seguito ad indagini si è scoperto che l'autore era un fornaio del luogo. Ma naturalmente le responsabilità dei singoli sono dei singoli e mai generalizzare sull'intera categoria

http://’obiettivo “famezero” ·

Maria Carosella

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK