Viktorins Bucci, martedì a Bari l' autopsia sul corpo ripescato

| di Viviana Pizzi
| Categoria: Attualità
STAMPA
È prevista martedì 28 gennaio nell' istituto di medicina legale di Bari l' autopsia sul corpo trovato nella Fiat Panda Rossa sui fondali del mare di Termoli. 
 
Il cadavere, in avanzato stato di decomposizione è presumibilmente quello di Viktorine Bucci, la donna scomparsa a Termoli nella notte tra il 17 e il 18 dicembre 2019.
 
Ad occuparsi dell' autopsia sarà l' equipe medica del professor Introna.  Tanti i dubbi che gli inquirenti dovranno affrontare. 
 
Nella tarda serata di ieri l' ex compagno e il fratello di lui si sono recati in procura a Larino per rilasciare dichiarazioni. Sono stati accompagnati dall'avvocato Ruggiero Romanazzi. Colloquio in procura durato circa due ore. 
 
Gli inquirenti devono ricostruire i buchi tra la litigata con il compagno e gli spostamenti della donna. Cosa ha fatto Vicky dalle 4 fino alle 5.30 orario in cui la sua auto è entrata nel porto di Termoli secondo l' unica telecamera funzionante? Questo il grosso interrogativo degli inquirenti. 
 
Un altro il perché le telecamere non funzionassero. Del caso si sono occupate ieri le trasmissioni Chi l' ha visto e La Vita in Diretta. Nel pomeriggio la madre intervistata ha sostenuto che Vicky amava la vita e che non si sarebbe suicidata.

Viviana Pizzi

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK